reti di imprese Veneto

Rete di imprese in Veneto, incentivi e soluzioni

Partecipare ad una rete di imprese in Veneto conviene! Una visione generale delle possibilità offerte da stato e Regione Veneto.

Il bisogno di rispondere alla mancanza di lavoro porta l’imprenditore quanto il politico a scegliere per il meglio, sia per la singola impresa che per le reti di imprese. In particolare per le reti, le opportunità sono veramente grandi, perché la forma aggregata (quando ben pensata) consente alla rete possibilità ampie. La rete di imprese in Veneto è poi promossa dalla regione tramite bandi specifici che spesso fanno leva sul POR FESR 2014-2020, utilizzando quindi fondi di provenienza europea. Vediamo insieme alcune opportunità (ma è un elenco non esaustivo).

Cosa propone lo stato

  • Industria 4.0
  • Progetti di ricerca e sviluppo che prevedano la collaborazione tra imprese e mondo della ricerca
  • Credito d’imposta R&S
  • Internazionalizzazione delle imprese e attrazione di investimenti
  • Accordi per l’innovazione nei settori
    • Tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC)
    • Nanotecnologie
    • Materiali avanzati
    • Biotecnologie
    • Fabbricazione e trasformazione avanzate
    • Spazio

Cosa propone la Regione Veneto

La regione Veneto è molto attiva sul fronte delle reti di imprese, e non è un caso che sia la terza regione d’Italia per la presenza di reti. Palazzo Balbi ha promosso la realizzazione di reti in ambito turistico, dell’artigianato digitale ed altre forme in tal senso:

  • Bando per lo sviluppo di Reti di imprese turistiche
  • Nell’ambito del POR FESR 2014-2020. Asse 1 – Azione 1.1.4. Bando per il sostegno a progetti di Ricerca e Sviluppo sviluppati dalle Reti Innovative Regionali e dai Distretti Industriali

Le forme di incentivazione si applicano alle imprese come alle reti?

La risposta è negativa, spesso il legislatore dimentica l’entità della rete di imprese. Ma se questo poteva essere un limite allo sviluppo di contratti di rete, oggi pesa meno perché la direzione è presa in questo senso (si moltiplicano infatti gli interventi dell’agenzia delle entrate e/o del MEF per “correggere” i decreti ed indirizzare gli enti a prendere in considerazione le reti in quanto attività imprenditoriale a tutti gli effetti. La Regione Veneto in particolare si sta dimostrando attenta a questa nuova direzione imprenditoriale, e continua a promuovere le reti per gli obiettivi strategici regionali (di cui parleremo in un altro articolo).

Realizzare un progetto di una rete di imprese in Veneto

Non si parte senza una buona idea, ma più importante è che vi sia un buon progetto che tenga conto di quanto sopra descritto, nel rispetto delle esigenze delle imprese coinvolte, dello scopo della rete, e degli obiettivi strategici da definire. Come diciamo sempre, meglio perdere solo del tempo nell’analisi di fattibilità di una rete, piuttosto che perdere quattrini perché sono state avviate attività sbagliate, su un’iniziativa che non lo merita OPPURE (peggio) perché non è stata curata un’opportunità che lo meritava.

In caso di dubbio, CONTATTACI! ImpreseInMischia è in grado di accompagnare te, la tua impresa ed i tuoi partners in questo percorso, per garantire una soluzione ottimale alle esigenze della rete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *